Come gli studenti universitari possono sostenere la vita verde

I grandi cambiamenti nella società iniziano spesso con piccole azioni. In effetti, le riforme più radicali nel corso della storia non sono cominciate in alto, ma piuttosto sono il risultato di un mandato delle masse. Tuttavia, è naturale per studenti universitari in particolare sentire 1) il desiderio di cambiare il modo in cui pensiamo all'ambiente e 2) anche sentirsi frustrati dall'incapacità di fare molto al riguardo. La buona notizia è che puoi fare la differenza seguendo questi quattro semplici passi:

Educa te stesso

 GREEN-LIVING "width =" 800 "height =" 529 "srcset =" https: // i0. wp.com/greendiary.com/wp-content/uploads/2018/05/GREEN-LIVING.jpg?w=800&ssl=1 800w, https://i0.wp.com/greendiary.com/wp-content/uploads /2018/05/GREEN-LIVING.jpg?resize=216%2C143&ssl=1 216w, https://i0.wp.com/greendiary.com/wp-content/uploads/2018/05/GREEN-LIVING.jpg? ridimensionamento = 300% 2C198 & ssl = 1 300w, https://i0.wp.com/greendiary.com/wp-content/uploads/2018/05/GREEN-LIVING.jpg?resize=768%2C508&ssl=1 768w, https: //i0.wp.com/greendiary.com/wp-content/uploads/2018/05/GREEN-LIVING.jpg?resize=780%2C516&ssl=1 780w, https://i0.wp.com/greendiary.com /wp-content/uploads/2018/05/GREEN-LIVING.jpg?resize=585%2C387&ssl=1 585w "sizes =" (larghezza massima: 800px) 100vw, 800px "data-recalc-dims =" 1 "/ >

</p>
<p><!-- Quick Adsense WordPress Plugin: http://quickadsense.com/ --></p>
<p> Solo perché non studi approfonditamente la biologia, l'ecologia o altri argomenti relativi alla scienza, ciò non significa che non puoi lavorare per istruirti su importanti questioni ambientali. Piuttosto, per qualsiasi cambiamento significativo anche guadagnare la trazione, richiede persone di ogni ceto sociale e campi di studio per supportare un nuovo modo di vivere. Quindi, in termini di studenti universitari, non importa quale sia il tuo maggiore: il primo passo per sostenere la vita verde è quello di istruirti con i fatti più pertinenti. </p>
<p><!--CusRndVi--></p>
<h2> Riutilizzare, riutilizzare, riciclare in classe </h2>
<p> l'aula ha un cestino? Il tuo reparto riutilizzerà i vecchi materiali? Sei in grado di riutilizzare le attrezzature da una classe all'altra? Se la risposta è no a nessuna di queste domande, informarsi con i propri insegnanti sul perché questo è il caso. Ad esempio, prendi attrezzatura da laboratorio per lezioni di biologia. L'acquisto di articoli come i becher e i becchi Bunsen precedentemente posseduti non solo salverà i soldi della scuola, ma potrebbe anche aiutare a ridurre gli sprechi di produzione. (Si noti che alcuni oggetti come i tubi di raccolta del sangue o dell'urina sono probabilmente meglio acquistati nuovi, però.) </p>
<h2> Sii un attivista – nel mondo reale </h2>
</p>
<p> Se vuoi davvero ottenere il tuo messaggio sulla vita verde là fuori – allora devi davvero andare <em> là fuori </em> nel mondo reale. Certo, è fantastico iniziare online e promuovere il salvataggio del pianeta attraverso il tuo laptop. In effetti, è un modo meraviglioso per organizzare gruppi e disegnare in altri studenti interessati. Tuttavia, se vuoi fare un grande successo, devi andare oltre lo schermo del computer per raggiungere le persone. </p>
<p><!-- Quick Adsense WordPress Plugin: http://quickadsense.com/ --></p>
<h2> Sii un esempio per gli altri </h2>
<p> Il primo modo per iniziare a rendere il mondo un posto migliore (e più verde) vivere è affrontando le tue abitudini. Iscriversi a un carpool, aggrapparsi a un vecchio telefono cellulare e riciclare i tuoi vecchi taccuini e documenti sarà un esempio per gli altri intorno a te. Inoltre, quando si parla di ambiente, ogni piccola azione ha un effetto. Non scoraggiarti se ritieni che i tuoi contributi non stiano facendo la differenza La verità è che sono – anche se non puoi vederli in un primo momento! </p>
<p><!-- Quick Adsense WordPress Plugin: http://quickadsense.com/ --></p>
<p> Articolo inviato da Community Writer </p>
<p><span class= Come gli studenti universitari possono Support Green Living è stato modificato l'ultima volta: May 17, 2018 di vishal sharma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *