Il problema spazzatura spaziale e possibili soluzioni

Lo spazio sopra la terra è pieno di spazzatura spaziale da razzi e satelliti. La spazzatura spaziale o le parti frammentarie che si muovono nell'orbita terrestre totalizzano quasi un milione di pezzi di detriti. La spazzatura spaziale è un accumulo di vecchi satelliti defunti e detriti derivanti da collisioni. È un problema completamente creato dall'uomo, che è sorto a causa del lancio di innumerevoli satelliti nella ricerca di ricerca, sicurezza e iniziative commerciali. Ora è un grosso problema, e sta diventando sempre più grande man mano che aziende e governi lanciano satelliti e microsatelliti ogni giorno. C'è qualche soluzione al problema della spazzatura spaziale ? Scopriamolo!

La grandezza del problema della spazzatura spaziale

Ci sono circa mezzo milione di pezzi di detriti più grandi delle dimensioni di un marmo che galleggia sopra la terra. Inoltre, 20.000 pezzi sono più grandi della dimensione di un softball che si trova in mezzo ad altri satelliti. Questa è solo la punta dell'iceberg: secondo gli scienziati, milioni di minuscoli frammenti sono lì nell'orbita della Terra che non possono essere visti, ma possono causare molti danni.

Tipi di orbite sopra la terra

Ci sono tre principali orbite che troverai sopra la Terra:

Orbita terrestre bassa – I satelliti di telerilevamento vengono solitamente trovati in orbita qui a una velocità di 500-600 km dal suolo.

Orbita terrestre media – I satelliti GPS orbitano qui, 20.000 km sopra

Geostazionario o Geo Orbit – In questa orbita, troverai satelliti per le comunicazioni, 35.000 km sopra la terra.

La maggior parte della spazzatura spaziale è derivata dai satelliti orbitanti e dai missili che li hanno sparati nello spazio. Le collisioni improvvise e il graduale degrado dei razzi o dei satelliti li fanno abbattere in minuscoli frammenti, che continuano a orbitare a velocità elevate come migliaia di km all'ora, aggiungendo al problema spazzatura spaziale.

I detriti spaziali, che erano in realtà macchie di vernice , ha portato a uno dei finestrini della NASA danneggiati nella misura in cui dovevano essere sostituiti. Gli scienziati stanno suggerendo che l'enorme quantità di spazzatura spaziale sarà la causa di molteplici collisioni, portando alla creazione di un più grande problema di spazzatura spaziale. Questo potrebbe rendere un'orbita completamente ridondante.

Cosa causa spazzatura spaziale?

 Il problema spazzatura spaziale Le collisioni sono una delle principali cause della creazione di spazzatura spaziale. La sindrome di Kessler – una forma di "malattia" spaziale in cui l'orbita bassa della Terra è così piena che le collisioni si succedono a cascata o si traducono in molte più collisioni. Ciò ha creato l'enorme problema di spazzatura spaziale, che potrebbe portare al danneggiamento o alla distruzione di altri satelliti e persino alla Stazione spaziale internazionale con equipaggio, mettendo in pericolo le vite umane. Il 18 th Space Control Squadron ha dovuto inviare 3.995.874 avvertimenti l'anno scorso, a vari proprietari di satelliti per far loro sapere che qualche spazzatura spaziale o qualche satellite era sulla loro strada e probabilmente si scontrerebbe.

la capacità di esistere nello spazio per secoli

I satelliti dovrebbero durare per circa dieci anni, ma possono durare molto più a lungo, il che aggrava il problema della spazzatura spaziale. La spazzatura spaziale ritorna sulla Terra quando rallenta abbastanza per essere tirata indietro dalla resistenza della Terra. Parte della spazzatura spaziale potrebbe durare per secoli nello spazio. E parte di questo potrebbe avere un effetto anche sull'ambiente.

Le invenzioni scientifiche nella storia umana hanno una cosa in comune: le cose sono inventate senza considerare lo smaltimento quando gli articoli non sono più in uso. Uno degli articoli più popolari – che è stato prodotto senza pensare allo smaltimento – la plastica dura anche da secoli. Ora, la spazzatura spaziale è un altro grave problema di inquinamento creato dall'umanità nell'orbita terrestre, perché gli scienziati non si sono interessati allo smaltimento dei missili / satelliti dopo il loro lavoro. È così che, a poco a poco, è nato il problema della spazzatura spaziale.

Nessuno controlla lo spazio

 Il problema spazzatura spaziale Non esiste alcun corpo normativo nello spazio – nessun paese possiede spazio. Molti paesi e compagnie private hanno inviato numerosi satelliti senza che nessuno li fermasse e alla fine gettano rifiuti.

Le collisioni possono essere evitate?

I detriti / satelliti orbitali sono monitorati dalla NASA che poi cerca di spostare la navicella fuori dal modo di galleggiare detriti o scudo contro la spazzatura spaziale. Ma è molto difficile prevedere il percorso di un pezzo di spazzatura / spazzatura spaziale. Le anomalie gravitazionali, l'effetto del campo magnetico terrestre e la luce del Sole e della Terra influenzano il percorso della spazzatura spaziale e dei satelliti. Pertanto, due oggetti in orbita possono scontrarsi abbastanza facilmente! Per citare un esempio, i satelliti Iridium e Cosmos sono entrati in collisione nel 2009, anche se non erano previsti.

Passi per rettificare il problema della spazzatura spaziale

 Il problema spazzatura spaziale Uno dei primi le possibili soluzioni del problema spaziale consistevano nel "parcheggiare" i satelliti morti ei missili in un'orbita definita "orbita del cimitero", che era molto lontana dall'orbita geostazionaria. La teoria secondo cui i satelliti ei razzi non cadevano nelle orbite congestionate e più basse è stata dimostrata sbagliata, poiché ora questi hanno già iniziato a spostarsi indietro nell'orbita geo.

Mettere a bordo sistemi di propulsione

Piccoli operatori satellitari hanno pianificato mettere i sistemi di propulsione a bordo dei satelliti, ma pone il problema dell'esplosione, portando a più detriti!

Sviluppo del sistema di gestione del traffico spaziale

Gli scienziati in Australia stanno sviluppando un sistema per gestire il traffico spaziale che può dare aggiornamenti costanti, in modo che i satelliti possano uscire dal percorso dei detriti spaziali.

Ragnatele mini-satellite, barriere spaziali e camion

Alcune delle soluzioni straordinarie ma possibili al problema della spazzatura spaziale: [19659030] Reti e braccia robotizzate per rimuovere i detriti spaziali

  • Arpioni spaziali che possono essere sparati nello spazio su razzi / satelliti morti per rimorchiarli in un'orbita sicura
  • Migliorare la tecnologia radar per rilevare sp asso spazzatura
  • Plotoni di satelliti autonomi in miniatura ai quali raccogliere dati e gestire il traffico. Questi satelliti in miniatura potrebbero togliersi di mezzo in modo da non contribuire alla congestione dello spazio.
  • La spazzatura spaziale è un problema non solo nello spazio, ma se ricadono negli oceani della Terra, finiscono per avere un effetto molto negativo sull'ambiente, poiché inquinano gli oceani. Possono causare lesioni gravi a esseri umani, animali, flora e fauna se cadono su luoghi popolati. Forse riutilizzare i satelliti può essere una soluzione pratica, che può ridurre la spazzatura spaziale.

    Il problema spazzatura spaziale e le possibili soluzioni è stato modificato l'ultima volta: 12 ottobre 2018 di Comunità Dr Prem Writer

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *